Speleologo bloccato, risalita prevista nella prima mattinata

Le squadre dei disostruttori hanno concluso le demolizioni per consentire il passaggio della barella in discesa e dei soccorritori alle 3 di questa mattina, per consentire la risalita ed il recupero dello speleologo triestino, Stefano Guarniero di 33 anni, che dal pomeriggio di sabato è intrappolato a 200 metri di profondità sul Monte Canin, in Friuli-Venezia Giulia. Alle 5.40 le squadre di soccorso hanno iniziato la risalita con il ferito sulla barella. Secondo quanto riferisce il Soccorso Alpino e Speleologico del Fvg la risalita sta procedendo senza problemi. L'uscita dello speleologo triestino è prevista intorno alle 8-8.30. E' in arrivo anche il primo elicottero, quello della Protezione Civile, per il recupero dei materiali all'ingresso della grotta.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. IlFriuli.it
  2. Questure Polizia di Stato
  3. Udine Today
  4. Udine Today
  5. Udine Today

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Villa Vicentina

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...